GRUPPO OPERATIVO

Nessuna immagine

TUTTE LE COPERTINE DEL MESE

Nessuna immagine

METEO & WEBCAM

meteo-small.jpg

Vigilanza

Guardie fips anni 50 Sono passati oltre 50 anni di storia dalla formazione del corpo di vigilanza ittica della FIPSAS (federazione italiana pesca sportiva ed attività subacquea) solamente che all'ora si chiamava FIPS. Ma all'ora come oggi siamo presenti su tutto il territorio nazionale, avendo una sezione in quasi tutte le province. Ma è di una sezione in particolare che vi voglio parlare, quella di Modena.
Questa sezione negli anni, grazie alla tenacia di un suo funzionario rappresentato dalla persona di Franco Gherardini, prima consigliere responsabile della vigilanza, poi vice presidente, è riuscita a mantenere uno stretto rapporto di collaborazione con il servizio faunistico della provincia, riuscendo a creare nell'anno corrente cioè quello del 2001, un gruppo di guardie particolari giurate in servizio attivo permanente, aventi mansioni di pubblici ufficiali agenti di P.G. in materia di pesca e pubblici ufficiali in materia di caccia e tutela dell'ambiente, coordinati direttamente dal vigile provinciale di zona, del servizio caccia e pesca della prov. di Modena. La costituzione di questo corpo di vigilanza permetterà un controllo assiduo del nostro territorio, in maniera particolare nella prevenzione dei danni alla fauna ittica, derivati dai lavori in alveo di risistemazione spondale, permettendo così il recupero e spostamento della stessa mediante elettropesca,
essendo il gruppo dotato di apparecchiarure apposite ed infine la verifica dello stato della salute delle acque.
Le Guardie effettive sono coaudiovate oltre che dagli altri corpi come la Forestale, i vig. Provinciali, le Guardie Ecologiche Volontarie, anche da un gruppo storico di Guardie giurate volontarie disseminate su tutto il territorio provinciale, che provvedono all'applicazione della L.R. 11 del 93 alla vigilanza dei campi di gara ed alle numerose semine della fauna ittica, per le quali la nostra provincia, stanzia notevoli somme. negli ultimi anni a questo gruppo si sono unite anche due Guardie del Club Pescatori a Mosca di Modena, alle quali dobbiamo il nostro ringraziamento per la costituzione di questo sito e per le varie attività di gestione delle acque da salmonidi.

Primo automezzo della federazione attrezzato per il trasporto di pesce vivo

Noi riteniamo che grazie al nostro operato quotidiano, restituiamo una piccola parte di gratitudine ai nostri fiumi, che sono alla base della vita, donandoci patrimoni immensi come; materiali da costruzione, acqua potabile e per irrigazione, sport e risorse turistiche. concludo con l'augurio che anche in altre province che ora trascurano questo patrimonio seguano il nostro esempio.

G.P.G. Raffaele Francesco Banfi.

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti Maggiori Informazioni